SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE L-20 Digital Maketing

CORSO

Descrizione

Come nasce l’idea di Instagram, Uber o di simili “startup” innovative? Quali processi culturali coinvolti in fenomeni come Facebook e Twitter stanno influenzando la nostra società? Quante cose si possono fare con il dispositivo tascabile o indossabile che porto sempre con me? Cosa si può fare per rendere un’app per smartphone facile da usare? La classe L20 del Corso di Laurea in Comunicazione e DAMS dell'Università degli Studi Link Campus University si focalizza sulla Comunicazione Digitale e pone le basi teoriche e pratiche per la formazione di figure professionali capaci di rispondere a tali domande, attraverso l’uso di metodologie e strumenti necessari ad affrontare le dinamiche e le richieste di un mercato complesso ed in continua evoluzione. La filosofia “Preparing leaders for evolving worlds” propria dell’Università Link Campus University vede, infatti, la classe L20 del Corso di Laurea in Comunicazione e DAMS una sua completa espressione. La comunicazione è il fondamento della società delle reti, dell’ubiquità, dei big data e dei social network, e lo sarà sempre più dell’epoca della robotica e dell’Intelligenza artificiale. Professionisti specializzati nel campo della comunicazione digitale sono indispensabili in un mondo in cui le tecnologie evolvono sempre più rapidamente e in cui è difficile distinguere un’economia “digitale” dal più generale ecosistema economico e sociale. Ugualmente difficile è immaginare un servizio o un prodotto senza comunicazione, cioè senza l’insieme di informazioni e strumenti che consentono non solo di realizzarlo, ma anche di farlo conoscere, scambiarlo e migliorarlo. La classe L20 del Corso di Laurea in Comunicazione e DAMS della Link Campus University intende creare nuove competenze in grado di affrontare queste sfide, in una società in continua rivoluzione, crisi e rigenerazione. Lo studio teorico mira alla conoscenza di storie di successo mondiale relative ai processi che stanno rivoluzionando il job searching, i trasporti e il turismo (come le piattaforme di sharing economy quali LinkedIn, AirBnb, Uber, Booking), alle ultime frontiere nel campo dell’intrattenimento digitale e della produzione e diffusione di contenuti anche in streaming (come i servizi Netflix, YouTube e Spotify), nonché agli impatti sociali delle tecnologie nella creazione di nuovi modelli nella politica, nella cultura, nella comunicazione scientifica, nell’advertising (Facebook, Google, Instagram) e nell’editoria. La didattica sarà integrata con l’esperienza pratica dei laboratori didattici, che, in un’ottica di multidisciplinarietà, offrono agli studenti l’opportunità di sperimentare tecniche di lavoro, metodologie di analisi e pratiche di gestione di un progetto operativo, accompagnando gli studenti attraverso attività di progettazione e prototipazione, nel processo di trasformazione di un’idea in prodotto imprenditoriale.

Finalità

Gli studenti che si laureeranno nella classe L20 del Corso di Laurea in Comunicazione e DAMS potranno ricoprire le seguenti figure professionali: Digital Marketing Manager, è responsabile dello sviluppo, dell'implementazione e dell'esecuzione di piani di marketing strategici per l'intera organizzazione al fine di attirare potenziali clienti e conservare quelli esistenti. Digital Account & Project Manager, con competenze tecniche e progettuali ha un ruolo di guida del cliente e dello sviluppo delle proposte, anche creative. Digital Copy, si occupa della redazione di contenuti per diverse tipologie di servizi e dispositivi digitali. (Transmedia) Editor, si occupa di produrre contenuti nei diversi settori delle produzioni audiovisive, multimediali e transmediali. Interactive Storyteller, si occupa di creare l’ambientazione e i personaggi di un percorso narrativo, che il lettore o l’utente sperimentano attraverso una storia unica basata su diversi tipi di interazioni. Digital Planner, con capacità di gestione delle piattaforme tecnologiche, risulta un consulente strategico per il cliente. Digital Content Activator, gestisce i canali di comunicazione digitali per i marchi che hanno già un profilo e si occupa di pianificazione strategica attraverso le piattaforme digitali con attività pianificate Digital PR, si occupa di quelle attività per promuovere prodotti, servizi, progetti o eventi di un’azienda attraverso strumenti digitali. Digital Researcher/Analyst, specializzato nella gestione di metriche e dati propri del mondo digitale (traffico Internet, Big Data, CRM, Social Media Data). Digital Sales, si occupa di individuare le strategie più adatte per la vendita di specifici contenuti o prodotti attraverso strumenti digitali. Digital Strategist, in grado di creare la strategia della campagna nell’agenzia in ottica transmediale e multicanale. Digital Marketing Specialist (SEM, SEO e Social Media), si occupa di ottimizzare siti web, pianificare e gestire campagne di Link Building e Link Baiting, redigere i contenuti per le pagine, le sezioni e gli articoli dei blog, adottando tecniche di SEO copywriting e modificando lo stile a seconda della tipologia di testo. E-commerce Manager, si occupa di definire le strategie più adatte per la vendita online di prodotti e servizi di diverso genere, attraverso l’individuazione degli specifici strumenti a disposizione. Buying Specialist, si occupa dell’individuazione delle tecniche di vendita più efficaci sulla base dello specifico prodotto. Mobile Specialist, è un esperto del mondo mobile, che è in grado di prevedere come impiegare tale strumento in base a specifici obiettivi, attraverso la progettazione di prodotti e servizi facilmente fruibili. Reputation Manager, si occupa di individuare la reputazione online di uno specifico prodotto o servizio, individuando anche le tecniche più adatte per il suo miglioramento. User Experience Designer, si occupa di progettare prodotti e servizi digitali in diversi ambiti applicativi tenendo conto delle necessità e dei desideri dei suoi reali utilizzatori. IoT Designer, si occupa nello specifico della progettazione di sistemi di Internet of Thing e della definizione della user experience relativa.

Destinatari

Oltre al possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo conseguito all’estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente, per l’accesso al CdS sono richieste le seguenti conoscenze: padronanza della lingua inglese, in forma orale e scritta; padronanza della lingua italiana, in forma orale e scritta; buona formazionale culturale di base. Il possesso da parte dello studente delle conoscenze richieste per l’accesso è verificato da apposita Commissione tramite una prova di accesso (test, colloquio o altra prova ritenuta idonea): le informazioni riguardanti i contenuti, la tipologia, le scadenze e le modalità di iscrizione e di svolgimento della prova saranno pubblicate sul sito web del CdS. Nel caso in cui la verifica delle conoscenze non risultasse positiva, allo studente immatricolato verranno assegnati precisi obblighi formativi aggiuntivi (OFA) da soddisfare entro il primo anno di corso. Il Corso di laurea prevedrà specifiche attività di recupero che possono consistere in programmi di letture individuali e successive esercitazioni svolte da docenti del Corso, tutor, cultori della materia. L’obbligo si intenderà assolto esclusivamente con il superamento dell'esame di verifica nei successivi tre appelli che verranno organizzati nel corso dell'anno accademico. Lo studente che al 31 ottobre del primo anno di Corso risulti non aver assolto gli obblighi formativi aggiuntivi può iscriversi, per l’anno accademico successivo, come ripetente del primo anno. Assolto l’obbligo formativo, lo studente s’iscrive al secondo anno di corso adeguandosi all’ordinamento attivo in quel momento per tale anno.

Prezzo

2500.00 €

Durata

3 anni

Vuoi iscriverti a questo corso?
Ti interessano informazioni aggiuntive?
Stai cercando un corso o una certificazione, non la trovi nel nostro sito? Vuoi un consiglio o ti interessano informazioni aggiuntive?